CHI SIAMO

Il Piccolo Stadio di San Siro è un impianto storico del calcio amatoriale milanese. Già negli anni 70 si giocavano memorabili tornei di calcio a 7 come il mitico Trofeo Oransoda; centinaia di appassionati (dilettanti ma anche professionisti) si affrontavano sul campo in terra stabilizzata, soprattutto nella stagione primavera- estate.

Dagli anni 90 il campo di calcio a 7 è stato trasformato in due campi di calcio a 5;  “il calcetto” che sta iniziando a fare i primi passi, diventa il fenomeno dello scenario sportivo.

I tornei vengono organizzati in tutti i periodi dell’anno e vengono affiancati con regolarità dall’attività di preparazione e allenamento dei praticanti.

Nel tempo la struttura sportiva ha subito diverse fasi di ristrutturazione iniziando dal rifacimento dei due campi e dalla loro copertura con tensostruttura in legno lamellare e dal rifacimento totale del blocco spogliatoi principale.

Da un anno l’impianto sportivo è interessato da ulteriori lavori di implementazione e rinnovamento che stanno cambiando radicalmente la sua fisionomia.

Il vecchio muro di cinta è stato abbattuto e sostituito da una recinzione a vista che ne aumenta la visibilità dall’esterno.

Inoltre sono stati costruiti due nuovi campi di Padel, lo sport che stà registrando una crescita vertiginosa; campi che verranno dotati di copertura nel prossimo anno.

Nel mese di agosto verranno costruiti due nuovi  spogliatoi che saranno destinati esclusivamente agli utenti del Padel.

 

Il centro sportivo si presta inoltre all’organizzazione di feste di compleanno, comunioni etc

 

La nostra idea di gestione del centro sportivo ha sempre tenuto in alta considerazione la cura dell’ambiente, in particolare del verde, sia per la presenza di alberi che per la loro cura e gestione.

Negli anni la tipologia di alberi è cambiata ma in particolare nell’ultimo periodo il cambiamento è stato radicale; ne vedremo i frutti nei prossimi due/tre anni.

 

Il Piccolo Stadio di San Siro è di proprietà della vicina parrocchia Santa Maria Nascente al QT8.